DECRETO CRESCITA: LE NOVITA’ PER I TRIBUTI LOCALI

Specialisti in comune

DECRETO CRESCITA: LE NOVITA’ PER I TRIBUTI LOCALI

Il Decreto Crescita (DL 24/2019) ha apportato novità sostanziali a numerosi tributi locali.
Tra le principali modifiche si evidenziano:
– la modifica dei termini per la presentazione delle dichiarazioni IMU e TASI,
– semplificazioni per gli immobili concessi in comodato d’uso,
– esenzioni TASI,
– efficacia delibere regolamentari e tariffarie,
– contrasto all’evasione dei tributi locali,
– agevolazioni IMU per società agricole,
– stralcio debiti affidati agli agenti della riscossione
La Scheda Operativa allegata offre una chiara descrizione delle diverse innovazioni normative evidenziandone anche l’impatto sull’operatività quotidiana degli Uffici tributi locali.
La sezione “In Pratica” riepiloga in modo sintetico e immediato gli elementi (anche critici) delle diverse disposizioni commentate.